INFINITO ADDIO

Infinito, addio. #Ci avete rubato la scuola.

22 Ottobre 2020. Milano. Seconda Professionale. Lezione di Italiano: L’Infinito di Leopardi.

Volti annoiati fissano un punto imprecisato intorno a me.

Ne L’infinito Leopardi scrive per sette volte il pronome io (in diverse forme grammaticali), così pronuncio ad alta voce il nome di sette dei miei studenti: “Luca, Giovanni, Francesca, Sara, Emanuele, Tommaso, Clarissa”.

I sette guizzano sulle sedie, si sentono chiamati in causa: “Ciascuno di voi si metta al posto di quell’io e immagini”.

Iniziano a raddrizzarsi, si sistemano composti: per passare dalla noia all’immaginazione è bastato un io.

Capiamo che per Leopardi uomo e infinito vanno a braccetto: non c’è infinito se l’uomo non lo immagina, ma l’uomo rimane un omuncolo se non fa esperienza d’infinito.

Ditemi dunque: quale infinito seduti ancora una volta dietro lo schermo di un pc?

Amo il mio lavoro e anche dal prossimo Lunedì sperimenterò modalità innovative perché l’apprendimento dei miei alunni sia il più possibile efficace: inventerò blog di classe e profili IG di autori e personaggi storici.

Ammettiamolo, però: questa non è scuola!

La scuola è fatta di relazioni: tra pari, tra alunni e professori, tra alunni e personale ausiliario.

Le relazioni “scolastiche” hanno bisogno di un tempo paziente, devono essere costruite giorno per giorno, perché di ora in ora ci si gioca la fiducia reciproca.

Pensate: siete riusciti a costruire relazioni vere e durature nelle vostre vite? Come?

Sono il tempo trascorso insieme, la presenza anche fisica e il più possibile costante che creano legami. La volpe diceva al piccolo principe: “E’ il tempo che hai dedicato alla tua rosa che ha reso la tua rosa così importante”.

Provate a chiamare dallo schermo del pc quei sette studenti: Clarissa solleverà mezza palpebra, Luca dirà che ha la connessione lenta, Tommaso latiterà del tutto; ma non sarà colpa loro.

Non abbiamo regalato ai ragazzi dell’epoca Covid abbastanza presenza, abbastanza tempo perché si costruissero gambe tanto forti da saltare quella siepe anche nell’immobilità della loro camera.

Vi prego: restituiteci l’infinito, restituiteci il futuro, restituiteci la scuola!

 

 

È primavera!

Alla Scuola dell'Infanzia BONVESIN è arrivata la primavera, ricca di colori, profumi e gioia. Finalmente sono arrivate le belle giornate ed il caldo e i bimbi possono ammirare le bellezze della natura e la rinascita delle piante e dei fiori all'aria aperta. Di seguito...

Festa di M. Ausiliatrice

Festa di M. Ausiliatrice

Festa di M. Ausiliatrice

  Festa di M. Ausiliatrice  

Progetto ambientale

  Progetto ambientale  Nei mesi di marzo, aprile e maggio, noi ragazzi di prima, abbiamo svolto un laboratorio di educazione ambientale, organizzato da Planet Farms con il supporto di Esselunga e realizzato da Vertical Farming Education. Il progetto prevedeva la...

Giornata dell’amicizia a Caglio Classi seconde

  Giornata dell'Amicizia Classi Seconde  Martedì 26 Aprile ci siamo recati a Caglio, in provincia di Como, per passare una giornata insieme dedicata all'Amicizia.Abbiamo svolto diverse attività volte al consolidamento dei rapporti all'interno del gruppo classe....

È Pasqua!

Quest'anno durante il periodo di Quaresima abbiamo affrontato varie sfaccettature della parabola de "La Pecorella Smarrita". I bambini della Scuola dell'Infanzia si sono impegnati ogni settimana a riflettere su un tema e porselo come obiettivo da raggiungere nel...

Festa di primavera in primaria!

Festa di primavera in primaria! Ritornare alla “normalità”, all’amicizia, al gioco di squadra è il desiderio grande che ciascuno ha in cuore. È proprio questo desiderio che ci ha dato il coraggio di osare organizzando finalmente, dopo due anni di “nulla”, la Festa di...

Sport che passione!

  Sport, che passione!  ​Nelle ultime settimane, durante le ore di educazione fisica, ci siamo cimentati in diverse discipline sportive, lontane dai nostri sport consueti. Abbiamo provato a giocare a baseball, a tirare con l’arco, a giocare a badminton, e molto...

Bandiere per la pace

  Bandiere per la pace  Durante le ultime settimane, stiamo pregando tutte le mattine per la guerra in Ucraina. Ciascuno di noi ha creato una piccola, ma significativa, bandiera per sostenere la pace. Abbiamo dipinto un piccolo pezzo di stoffa e, successivamente,...

L’artista che è in te

In questo periodo i bimbi della Scuola dell'Infanzia si sono trasformati in tanti piccoli artisti. Seguendo gli esempi di alcuni pittori famosi come Mirò, Kandinsky, Picasso, Haring, Matisse e tanti altri, che abbiamo osservato da vicino usando una lente...

 

< ARCHIVIO EVENTI >

error: Le Pagine, i contenuti e le immagini di questo sito NON possono essere copiati e/o salvati.

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi