Ogni mattina 10 min dedicati al Buongiorno salesiano permettono ai nostri ragazzi di ascoltare e interiorizzare tematiche di attualità e spiritualità.

Ecco cosa dice il quotidiano La Repubblica:

Milano che resiste. Dal metrò agli aperitivi: “Basta panico non è la peste”

MILANO – Saggio come uno di novant’anni, il giovane Federico Salvi dice: «L’allarme è giusto. Ma il prof di biologia ci ha spiegato che questa non è la peste bubbonica», bravo prof. «Il tasso di mortalità è 2 per cento, e che per chi ha la nostra età è 0,2 per cento». Benedetto l’insegnante ignoto dello scientifico Maria Ausiliatrice, che ha spiegato agli allievi diciassettenni che bisogna lavarsi le mani e «non farsi tossire in faccia, il rischio finisce lì», poi li ha congedati per una settimana e Federico, con gli amici Giorgio e Matteo Vitobello, sono in bici in piazza Gae Aulenti, sotto la torre scintillante di Unicredit dove il sorvegliante armato spiega che «gli uffici sono aperti, gli impiegati stanno lavorando, è tutto regolare», siamo a Milano.

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/25/news/milano_che_resiste_dal_metro_agli_aperitivi_basta_panico_non_e_la_peste_-249507804/?ref=drac-2

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi